Come riconoscere una relazione tossica

di | Ottobre 10, 2022
relazione

Spesso le persone con cui passiamo più tempo sono anche quelle che hanno la maggiore influenza sulla nostra vita: specialmente quando si passa molto tempo con una persona, può essere facile trascurare i suoi difetti e vedere solo le sue buone qualità. Ma questo non significa che bisogna ignorare i difetti dell’altro, anzi, è importante riconoscere quando qualcuno potrebbe avere un comportamento problematico nei vostri confronti.

Se ci si trova in una relazione tossica, è probabile che il partner stia influenzando l’altro più di quanto non si pensi. Una persona tossica può far sentire a disagio e stressati tutti coloro che la circondano, anche se non si rende conto di farlo. Continuate a leggere per saperne di più su cosa rende una persona tossica e su alcune bandiere rosse che potrebbero indicare che il vostro partner ha dei problemi che non è disposto ad affrontare per cambiare in meglio; in alcuni casi, potrebbe essere necessario anche scegliere uno psicologo Verona, che possa essere di supporto nell’uscire da questa relazione assolutamente negativa.

Cosa rende una persona tossica

Una persona tossica è generalmente una persona che si sente negativa, critica e pessimista; non è raro nemmeno che queste persone siano anche manipolative, gelose e invidiose. Possono essere difficili da avere intorno e possono far sentire gli altri come se non fossero mai abbastanza bravi o abbastanza buoni.

Le persone tossiche tendono a portare energia negativa nella vita degli altri e possono rendere le loro giornate più difficili. A volte può anche sembrare che stiano cercando di sabotare gli sforzi degli altri o di rendere la loro vita impossibile; potrebbero anche cercare di isolare il partner dagli altri, perché temono che gli altri possano avere un’influenza o possano comprendere la natura del problema.

Queste persone vengono definite tossiche perché la loro presenza porta sempre negatività e stress nella vita dell’altro; queste persone, inoltre, sono generalmente egoiste, manipolative e poco affidabili. Non hanno veri interessi nelle altre persone e si approfittano di chiunque incontrino.

I segni di una relazione tossica

I segni di una relazione tossica sono spesso difficili da riconoscere, soprattutto quando si è coinvolti emotivamente. Tuttavia, ci sono alcuni indicatori che dovrebbero metterti in allarme.

  • La persona tossica fa sentire in colpa l’altro o lo manipola per ottenere ciò che vuole.
  • Le azioni della persona tossica non coincidono mai con le sue parole: promette sempre di fare qualcosa e poi non lo fa mai.
  • La persona tossica non rispetta i confini dell’altro e ignora i “no” che riceve.
  • La persona tossica si comporta in modo aggressivo o violento, anche se solo verbalmente.

Fare attenzione quando si incontrano nuove persone

Essere attenti agli atteggiamenti e ai comportamenti delle nuove persone che si incontrano può essere di aiuto per evitare di finire in relazioni tossiche. Alcune cose da guardare includono i seguenti aspetti.

  • Se la persona è sempre negativa o critica verso gli altri, questo è un segno che non sarà molto positivo nemmeno nella relazione.
  • Se la persona cerca di isolare l’altro dagli amici e dalla famiglia, potrebbe essere un segno che vuole averne il controllo.
  • Se la persona fa sentire l’altro in colpa o lo fa sentire come se fosse sempre sbagliato, questo è un altro brutto segnale da non sottovalutare.

Conclusione

Una relazione tossica può essere difficile da identificare, ma ci sono alcuni segni che dovresti cercare, tra cui quelli che abbiamo elencato in questo articolo.

Inoltre, può essere molto difficile liberarsi di una relazione tossica: il nostro consiglio è quello di aprirsi il più possibile con parenti e amici, condividendo con loro il vostro disagio e il vostro malessere. Potrebbe rivelarsi utile anche il supporto di un bravo specialista, competente e preparato nell’argomento delle relazioni di coppia.